Media

Mondadori: web non ancora decisivo. Intanto chiude Economy

mondadori segrate

economySi prospetta un secondo trimestre di passione per Mondadori, cha ha già archiviato il primo con un calo del 15%. Maurizio Costa, amministratore delegato dell’azienda ha recentemente dichiarato che “il primo semestre del 2012 sarà ancora caratterizzato da un segno negativo. In continuità con la seconda parte del 2011, e in particolare con gli ultimi quattro mesi, l’inizio di quest’anno è stato molto difficile”.

I fatturati generati dal web, incremento del 47,7% della raccolta nel 2011, per quanto positivi, non sono ancora sufficienti a incidere in maniera critica sull’andamento della raccolta. “Il digitale cresce velocemente, con percentuali a due cifre e in certi casi, come Donna Moderna con un “3” davanti, ma il peso specifico di quest’area non è ancora rilevante” sono le parole di Costa in merito ad un eventuale concentrazione del gruppo sul digitale. Dall’analisi del bilancio del gruppo di Segrate emerge infatti che il cartaceo pesa ancora sul totale per il 90% circa.

Eppure, nonostante le dichiarazioni di Costa di qualche settimana fa sulla centralità del business stampa periodica, oggi dobbiamo rilevare la decisione dell’azienda di Segrate di chiudere il settimanale Economy, prima vittima della crisi tra le testate del gruppo Mondadori, concentrando gran parte dei giornalisti sul nuovo Panorama che sarà lanciato in edicola il 31 maggio.

2 commenti

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

2 Comments

  1. Roberto

    11/05/2012 alle 17:23

    “Miracoli italiani” in copertina ha un che di beffardo (ovviamente involontario) 🙂

    • Pietro Raimondi

      12/05/2012 alle 17:44

      Assolutamente involontario 😉

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This