Market & Business

Yahoo: gli azionisti pretendono trasparenza sull’assunzione del CEO

Scott Thompson - CEO Yahoo

, hedge fund in possesso del 5,8% delle azioni di , chiede di poter esaminare tutti i documenti relativi all’assunzione di , finito nell’occhio del ciclone per aver truccato il proprio curriculum dichiarando di avere anche una laurea in informatica oltre a quella in materie contabili. La situazione si fa più pesante per il CEO, sbarcato a Yahoo solo cinque mesi fa da PayPal.

Il gruppo di azionisti guidati , fondatore di Third Point, che da mesi critica la scelte di Yahoo, anche quelle manageriali, e desidera una profonda inversione di tendenza per l’azienda, oltre ad un allargamento del board direttivo, dove lo stesso Loeb vorrebbe sedere; pretende, appellandosi alla diritto societario in vigore in una lettera inviata al consiglio di amministrazione, che Yahoo riveli pubblicamente il processo che ha portato alla nomina di Thompson e renda noti tutti i verbali dei CDA in cui si è discussa la candidatura del manager.

Gli azionisti, per Third Point, meritano una totale trasparenza e l’indagine interna sulla vicenda già avviata deve essere pubblica. Il consiglio di amministrazione di Yahoo sta valutando intanto le opzioni a sua disposizione e, secondo indiscrezioni, a breve potrebbero arrivare indicazioni su come intenderà muoversi, al di là dell’indagine.

Lo scontro avviene mentre la società sta cercando di portare a termine un nuovo tentativo di cessione di una parte delle proprie attività in Asia, fra le quali Alibaba, uno dei gioielli di famiglia. La situazione, incerta, secondo numerose indiscrezioni, ha fiaccato il morale dei dipendenti. Tanto che lo stesso Thompson è dovuto intervenire e invitarli a rimanere concentrati.

Il CEO nell’occhio del ciclone, secondo indiscrezioni, avrebbe scaricato la colpa dei suoi attuali problemi sulla “vendetta personale” di Dan Loeb; in ogni caso, la sua credibilità uscirà parecchio danneggiata dalla vicenda. E, se il consiglio di amministrazione accogliesse le richieste degli azionisti, potrebbe presto ritrovarsi senza lavoro.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This