La  di continua a non convincere gli utenti, preoccupati soprattutto per la propria .

La stragrande maggioranza degli utenti del popolare social network (88%) sarebbe preoccupata per le informazioni inserite nei propri profili Facebook, secondo uno studio effettuato dalla società di sicurezza informatica Webroot.

La cosa che preoccupa di più gli utenti riguardo alla Timeline sarebbe la funzione di inserimento dei contenuti in automatico sulla nuova tipologia di profili.

Tuttavia, nonostante i timori per la privacy, pare che pochi utenti abbiano effettivamente utilizzato le opzioni offerte per gestirla: soltanto un terzo, circa, degli utenti che esprimono preoccupazioni per la privacy ha cambiato le opzioni di visibilità dei contenuti e solo il 17% ha cancellato alcuni contenuti.

 

Tags: , , ,