ICT & Telco

Tim Brasil: è ufficiale, Luca Luciani lascia

T

Luca Luciani alla fine ha gettato la spugna e, come previsto, ha detto addio a Italia. Il manager che ha fatto di Tim Partecipacoes – la controllata brasiliana del gruppo – un gioiellino da 17 miliardi di reais di ricavi (quasi 7 miliardi di euro) nel 2011, con un utile in crescita del 65% rispetto all’anno precedente, fa un passo indietro e lascia il campo al direttore finanziario di Italia Andrea Mangoni, a cui il cda della controllata affiderà l’interim.

Luciani, ha annunciato Telecom Italia ufficializzando quanto anticipato dalla stampa brasiliana, “ha rassegnato le proprie dimissioni rinunciando altresì a tutte le cariche sociali detenute nelle controllate del gruppo“.

L’attesa, adesso, è per gli esiti dell’inchiesta che lo vede coinvolto a Milano e alla quale, c’è da prevedere, si dedicherà nei prossimi mesi. La vicenda è quella delle Sim gonfiate, per la quale il procuratore aggiunto Alfredo Robledo potrebbe chiudere il rinvio a giudizio per lo stesso Luciani (all’epoca dei fatti responsabile del marketing), per l’ex ad di Telecom Italia Riccardo Ruggiero e per l’allora direttore operativo di Tim Mario Castelli.

Si chiude così, almeno per il momento, la parabola di Luca Luciani nel gruppo telefonico: noto ai più per le gaffe inanellate anni fa nel corso di una convention aziendale (in occasione della quale la battaglia di Waterloo venne trasformata da definitiva sconfitta in vittoria da capolavoro di Napoleone Bonaparte), Luciani si è comunque reso protagonista di un brillante triennio alla guida della controllata brasiliana, diventata una sorta di gallina dalle uova d’oro per il gruppo telefonico. Tanto che i soci di Telco, in sede di rinnovo dei vertici, l’anno scorso pensarono proprio a Luciani per la carica di direttore generale del gruppo: una nomina mai ufficializzata, visto che appena due giorni dopo sul manager si abbattè la notizia dell’inchiesta milanese e dell’apertura di un’indagine a suo carico.

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: Telecom: presto un nuovo AD per Tim Brazil | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This