Device

Disney: pronta una tecnologia per rendere touch le superfici liquide

Research ha presentato una nuova tecnologia dalle caratteristiche particolarmente interessanti. è, infatti, in grado di rendere sostanzialmente qualsiasi superfice touch.

Il sistema è in grado di rilevare contemporaneamente una gamma di frequenze, invece che una soltanto. Grazie a ciò, è molto più sensibile e va molto oltre il multitouch; riconoscerebbe “complesse configurazioni delle mani e del corpo umano durante l’interazione.”

È in grado, inoltre, di distinguere le differenti parti del corpo o gli oggetti utilizzati e di integrare funzionalità touch a superfici di vario genere. I ricercatori sono riusciti a rendere touch: device elettronici, oggetti quotidiani, il corpo umano e addirittura superfici liquide. L’accuratezza del sistema sarebbe pari al 99%.

(Paper completo: Sato, M., Poupyrev, I, and Harrison, C. Touché: Enhancing Touch Interaction on Humans, Screens, Liquids, and Everyday Objects. In Proceedings of CHI’12. 2012. ACM.)

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This