Device

Due puntatori laser per una rete da 1Gbps a soli 600$

Laser

 Sono molte le tecnologie adottate e gli esperimenti effettuati negli ultimi anni per migliorare la velocità di trasmissione dei dati wireless e permettere le minori interferenze radio possibili.

Dal WiFi al Bluetooth, ormai largamente adottati, si è passato alla sperimentazione di altre gamme di frequenze, come quella della luce visibile (compresa tra 400 e 800THz), spettro che non è vincolato da licenze: ad esempio l’anno scorso, Harald Haas ha dimostrato di poter utilizzare una banale lampadina a LED per trasmettere video in HD, grazie appunto alla tecnologia VLC (Visible Light Communication).

Oggi un altro passo importante è stato fatto per quanto riguarda la trasmissione di dati grazie agli impulsi luminosi: i ricercatori della Taipei National University of Technology di Taiwan sono riusciti a trasmettere dei dati attraverso due semplici puntatori , facilmente reperibili in commercio, uno rosso ed uno verde, garantendo un flusso di 500 Mbps per ognuno, per una velocità di connessione totale da 1Gbps.

I dati sono ricevuti da due fotodiodi (sensori ottici) e la configurazione completa messa a punto dai ricercatori, secondo il New Scientist, costerebbe solo 600 dollari.

Si è messa così a punto una rete che può lavorare su distanze fino a 25 metri, con un tasso di errore di bit (BER) incredibilmente basso: un solo bit per ogni miliardo trasmesso, in confronto i sistemi WiFi attuali hanno un BER di 1 su 100.000.

L’unico problema è che i collegamenti laser lavorano solamente in maniera direzionale (ancor più che le reti IrDA di un tempo), e le condizioni atmosferiche rivestono un ruolo importante nel BER, e quindi nella velocità effettiva dei dati.

Eppure possono nascere alcune modalità di applicazione, come per lo scambio di dati tra dispositivi mobili, o la comunicazione wireless all’interno di edifici. Con un prezzo così a buon mercato e l’alto potenziale, la tecnologia VLC applicata ai puntatori laser potrebbe svilupparsi presto.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This