App

Apple respinge le applicazioni collegate con Dropbox

Dropbox

Gli sviluppatori stanno segnalando come le loro applicazioni che offrono servizi collegati a vengano bocciate dall’ Store, per una criticità riscontrata nell’SDK, ovvero nel pacchetto di sviluppo per applicazioni.

Apple, come ben noto, non consente alle applicazioni di indirizzare gli utenti verso formule in abbonamento o modalità di acquisto che siano esterne alla propria piattaforma. Tanto che impone agli sviluppatori l’adozione del proprio sistema di gestione dei pagamenti per poter ricevere la sua quota (il 30%) sulle transazioni che derivano dalla vendita delle app.

Al contrario, stando a quanto emerge dal forum del supporto Dropbox,  all’interno delle app che supportano proprio Dropobox, sono presenti  collegamenti esterni che danno la possibilità di creare un nuovo account con cui si potrebbe effettuare una sottoscrizione a pagamento per ottenere più spazio da utilizzare.  Una soluzione, questa, mal vista da Cupertino.

Pare che Dropbox abbia quindi prontamente rimosso il link,  dichiarando che sta “lavorando con Apple per trovare una soluzione che fornisca una soddisfacente esperienza d’uso agli utenti”. Eppure le applicazioni interessate vengono, per ora, respinte dall’App Store.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This