Market & Business

Nokia declassata al livello “Junk” da Standard & Poor’s

S&P

Standard & Poor’s ha declassato il rating delle azioni di al livello “spazzatura”, da BBB- a BB+, con la previsione di un ulteriore calo nelle vendite per i prossimi mesi, e quindi ulteriori declassamenti per il futuro. L’ennesimo parere negativo degli analisti verso la società finlandese, dopo che Fitch Ratings all’inizio di questa settimana aveva emesso la stessa sentenza, ed anche Moody’s aveva rivisto giorni fa le sue valutazioni al riguardo.

Questa la dichiarazione con cui S&P ha motivato la sua analisi: “Crediamo che i ricavi derivanti dalla Device and Services Division potrebbero diminuire nel 2012, nella stessa misura riscontrata nel 2011 (meno 18%) dopo che Nokia ha riportato ricavi al di sotto delle nostre aspettative nel primo trimestre, in particolare per quanto riguarda gli smartphone basati su Symbian”.

S&P prevede un lieve aumento nelle vendite della linea Lumia, ma non nel breve periodo: “Attendiamo un fatturato dagli smartphone con OS Windows in crescita nel tempo, ma non sarà sufficiente a compensare il rapido declino dei ricavi provenienti dagli smartphone basati su Symbian nel corso dei prossimi trimestri, e riteniamo che la quota di mercato smartphone detenuta da Nokia potrebbe scendere al di sotto del 10% (dal 12,6% segnato nel quarto trimestre del 2011, secondo quanto riportato da Strategy Analytics )”.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This