Market & Business

Microsoft con Windows 8 vuole cambiare il mercato dei Tablet

Windows 8

Le aspettative di per il nuovo sono alte, tanto da  sperare di sottrarre entro il 2013 sostanziali quote ad nel settore , portando la compagnia di Cupertino a scendere sotto la soglia del 50%, facendo così perdere alla Mela la maggioranza assoluta di tale mercato, che per ora domina.

Per perseguire questo obiettivo, secondo quanto  riportato da Digitimes, il colosso di Redmond starebbe lavorando insieme a numerosi partner e fornitori per equipaggiare i tablet in prossima uscita con il nuovo sistema operativo, ed entro la fine del 2012 potrebbero contarsi fino a 32 nuovi dispositivi di diverse aziende che ospiteranno Windows 8.

Sommando la diffusione dei device con l’OS Microsoft alle altre soluzioni presenti sul mercato, come Android, si cercherà di strappare ad Apple il dominio del settore, che ad oggi si attesta intorno al 62% del mercato (secondo un rapporto di TrendForce risalente a Febbraio).

Un progetto ambizioso, poiché oltre alla qualità del nuovo sistema operativo integrato nei dispositivi si dovrà tenere conto del rapporto qualità/prezzo di tali device, e per ora con il calo del listino Apple sull’iPad2 e le caratteristiche grafiche offerte dal Nuovo iPad, riuscire a guadagnare il margine che Microsoft ha messo nel mirino sarà un’impresa dura.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This