Market & Business

Gravi perdite nel Q1 Nokia, annunciati nuovi tagli ai costi

Nokia

Il Q1 del 2012 di ha registrato una perdita superiore alle aspettative, tanto da rimettere in discussione le strategie della società, che oggi annuncia ulteriori tagli ai costi. La perdita è pari a 929 milioni di euro, cifra che supera ampiamente le attese degli analisti di Dow Jones Newswires, ferme a 554 milioni di euro. Le vendite, invece, sono crollate del 30% a 7,354 miliardi, in linea con le stime.

La compagnia ha accettato le dimissioni del Vice Presidente del reparto vendite, Colin Giles, che ha ammesso come la concorrenza abbia contrastato Nokia con “sfide più impegnative del previsto”.

La situazione di crisi in cui Nokia si trova ormai da tempo, e le previsioni negative per i mesi a venire, richiederanno una ristrutturazione della rete di vendita della società ed una nuova organizzazione nella produzione per eliminare i costi superflui, “con effetto immediato”, secondo le intenzioni della compagnia ,decisa a portare avanti un  processo atto a “ridurre uno strato di gestione delle vendite per garantire una maggiore attenzione al cliente e di fornire agli alti dirigenti una maggiore visibilità delle dinamiche del mercato.”

“Ci dovrà essere una svolta significativa nella seconda metà dell’anno, altrimenti si apriranno gravi scenari sul futuro di Nokia”. Queste le parole di Ben Wood, direttore della ricerca presso CCS Insight.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This