Market & Business

HTC: continua il trend negativo

htc-one-x

Il trend negativo continua per . Negli ultimi tre mesi la società ha registrato un calo del 70% dei profitti netti. I profitti nel trimestre sono pari a circa 4.5 miliardi di dollari taiwanesi (151.5 milioni di dollari americani). L’anno precedente nello stesso periodo la compagnia aveva ottenuto 14.83 miliardi di dollari taiwanesi di profitto e nel precedente trimestre 10.94.

Rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente il fatturato è inferiore del 35%, fermandosi a circa 2.3 miliardi di dollari (67.79 miliardi di dollari taiwanesi contro i 104.15 miliardi del Q1 2010).

La società sostiene che la propria capacità di innovare è intatta e che la situazione dovrebbe cambiare nei prossimi mesi, anche grazie all’immissione sul mercato della serie One dotata di veloci processori grafici e funzioni avanzate per musica e fotografia. I nuovi device hanno ricevuto valutazioni positive da parte di analisti ed esperti di tecnologie; non è scontato, però, che i consumatori la pensino nello stesso modo. C’è inoltre da considerare che la concorrenza ha in serbo a sua volta innovazioni e nuovi modelli.

HTC  nel 2011 è riuscita a conquistare una fetta del mercato pari all’8.9%, secondo IDC. La distanza dai leader di mercato Samsung (19.1%) e Apple (19%) sembra difficilmente colmabile.

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: HTC avrebbe in cantiere tre smartphone Windows Phone 8 | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This