Legal & Digital Rights

Agcom: regolamento sul copyright entro fine mandato

corrado-calabrò-presidente-agcom

Regolamento sul diritto d’autore digitale entro la fine del mandato (19 Maggio) dei vertici dell’. , presidente dell’autorità di garanzia, lo ha assicurato durante l’audizione presso la commissione bicamerale sulla Contraffazione e la Pirateria. (testo completo della relazione di Calabrò)

Il presidente ha sottolineato di aver “auspicato che vedesse la luce un’iniziativa legislativa chiarificatrice e pacificatriceL’abbiamo attesa per mesi non perché fossimo insicuri della nostra competenza o del nostro schema di regolamento, ma per rispetto del Parlamento. Dal fronte parlamentare non è però venuto nulla di organico”.

Calabrò è quindi deciso ad andare avanti con lo sviluppo di un regolamento da parte dell’autorità di garanzia, soprattutto viste le pressanti richieste di 4 commissari su 8. “Quattro commissari su otto mi hanno chiesto di porre all’ordine del giorno il Regolamento e, visto che la richiesta viene da più di un terzo dei componenti del Consiglio, sono obbligato, al di là della mia propensione personale, a darvi seguito. Posso quindi assicurare che prima della fine del mandato, il Regolamento verrà messo all’ordine del giorno del Consiglio e adottato”.

Calabrò, entrando nel dettaglio del nuovo regolamento, ha spiegato che non sarà prevista “alcuna responsabilità preventiva dei fornitori di servizi, coerentemente con quanto previsto dalla direttiva”. Il testo discusso si ispirerà, infatti, a due principi generali di fondo: “la promozione dell’offerta legale di contenuti digitali e un misurato enforcement del diritto d’autore”.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This