Media

Giappone: canali televisivi pensati esclusivamente per i device mobili

NTT DoCoMo

Il consumo di contenuti audiovisivi in mobilità è in continua crescita perciò la maggiore compagnia telefonica giapponese ha pensato di creare la prima offerta televisiva esplicitamente pensata per tablet e smartphone.

Da ieri, Mmbi, una joint venture tra NTT DoCoMo, principale operatore telefonico giapponese, e diversi network televisivi, agenzie di comunicazione e società del mercato consumer electronics,  ha iniziato a distribuire tre canali dedicati ai device mobili per un abbonamento mensile di 3.8 euro. I tre canali trasmetteranno fiction drammatica, film, musica, sport e nuovi programmi creati appositamente.

Il presidente della società Harunari Futatsugi ammettendo che si tratta di una piccolo iniziativa, ha dichiarato, però, che la compagnia crede molto in questa tipologia di offerta e ha intenzione di espandere l’offerta. “Siamo ancora una piccola operazione mediale, ma la rederemo più grande.”

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This