Device

In USA il 50% dei device mobili è uno smartphone

smartphone

La “ Revolution” che ha già modificato abitudini e modalità d’uso di molti utenti nel mondo, sembra confermarsi  sempre più  una solida realtà e non una moda passeggera: la diffusione di tali device sta crescendo a ritmi sempre più sostenuti nel mondo, e la loro diffusione sta raggiungendo percentuali fino a poco tempo fa lontanamente immaginabili.

Proprio da la conferma: da febbraio dello scorso anno la quota di smartphone nel panorama statunitense raggiungeva solo il 36% di tutti i device  di telefonia mobile, ma in un solo anno il salto è stato importante, passando al 49,7% nel febbraio 2012, con due terzi degli acquirenti che hanno optato per uno smartphone invece che per un “classico” telefono cellulare.

E con l’arrivo della Primavera è arrivato anche il sorpasso definitivo: ormai oltre il 50% dei device mobili negli USA è rappresentato da smartphone, con prospettive di crescita che arrivano al 70% per il prossimo anno.

Sempre secondo i dati Nielsen, negli ultimi mesi a farla da padrone è sempre Android, con il 48% del mercato mentre il 43% è rappresentato dai possessori di iPhone, in lieve crescita, a discapito di BlackBerry a cui resta il 5%.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This