Market & Business

Wind: crescita dei clienti in tutti i segmenti di attività

wind

chiude il 2011 con ricavi totali in leggera crescita (+1%) a 5570 milioni di euro. I risultati sono dovuti soprattutto al buon andamento dei servizi di la telefonia fissa e connessione Internet a banda larga (+3%).

Il margine operativo lordo resta, al contrario, stabile (€2120 milioni) a causa dell’aumento dei costi.

Cresce la base clienti in tutti i segmenti di attività. Wind ha chiuso, infatti, l’anno con più di 21 milioni di clienti mobili (+5%); ma registra un declino dell’ARPU (average revenue per user) pari al 6% (15,6 euro), su cui ha un peso crescente il traffico dati (+9%, 3.5 euro).

I clienti di servizi di telefonia fissa sono a fine anno 3.14 milioni (+5%) e quelli di servizi di  rete 2.14 milioni. La diffusione della rete della società è il segmento di attività in più rapida crescita (+12%). L’ARPU complessivo della rete fissa è pari a 33.2 euro e sostanzialmente stabile, con le maggiori entrate da connessione che coprono quasi completamente il declino di quelle da servizi di comunicazione vocale.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This