App

Google “cura” Chrome in 24 ore

ha risolto in 24 ore i problemi di di Chrome che ieri avevano permesso agli hacker di “bucare” il di Big G.

Google aveva offerto ricchi premi in denaro a chi fosse riuscito a sfruttare falle di sicurezza presenti nel suo browser durante il contest Pwn2own del CanSecWest, convention di hacker svoltasi a Vancouver.

è stato il primo a cadere sotto i colpi degli hacker, che hanno violato la sicurezza del browser in meno di 5 minuiti. Fortunatamente per Google, le regole del concorso prevedono che i sistemi di hackeraggio siano resi pubblici, in questo modo la società ha potuto risolvere le falle in meno di 24 ore.

In caso non fosse stato così, infatti, gli hacker avrebbero potuto sfruttare le debolezze nella sicurezza di Chrome anche se, almeno una di tale “falle” era stata individuata dal collettivo  già lo scorso maggio e potrebbe essere stata già utilizzata o venduta a terzi (il gruppo si finanzia spesso vendendo falle di sicurezza ai governi).

Google, in ogni caso, ha attirato l’attenzione mediale con l’offerta di premi totali per 1 milione di dollari, mostrandosi attenta alle questioni di sicurezza e riuscendo effettivamente a rendere il proprio browser più sicuro.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

Inizio
Share This