Device

iPad 3, il catalogo è questo!

iPad 3

Finalmente l’ultimo gioiello di casa è stato svelato. E quello che è emerso dalla presentazione allo Yerba Buena Center di San Francisco ha ampiamente ripagato le attese dei tanti appassionati, che da mesi seguivano con trepidazione ogni rumor sulle sue caratteristiche tecniche e le innovazioni inserite nel dispositivo.

La terza generazione del con la mela, presentata semplicemente come The New , porterà con sé molte novità rispetto al suo fratello maggiore.

Il tanto atteso Retina Display, con una definizione incredibilmente superiore a quella dell’ iPad 2, una risoluzione a 2048 x 1536 per un totale di  31 milioni di pixel (quasi 264 pixel per pollice), garantirà agli utilizzatori del nuovo device una qualità della loro esperienza d’uso mai vista prima. Il tutto supportato dal nuovo processore A5X quad-core, necessario per gestire l’impressionante grafica del device che batte due volte in potenza il Tegra 3 montato dai competitor.

Tutta questa potenza di calcolo e qualità d’immagine non intaccherà le prestazioni energetiche della batteria, che come annunciato, rimarranno le stesse della versione  precedente: 10 ore per l’uso offline e 9 con connessione alla rete 3G.

iSight: una fotocamera migliorata, con sensore da 5 megapixel, permetterà di scattare foto e girare video all’altezza del display, in 1080p che potranno essere facilmente caricate online sfruttando la potenza delle nuove reti 4G LTE, HSPA+HSDPA, che il nuovo iPad supporta.

Sulla scia del sistema di riconoscimento vocale introdotto sull’ iPhone 4S,  new iPad prevede una funzione di dettatura vocale accessibile direttamente sulla tastiera virtuale, con un bottone apposito che attiva il riconoscimento.

La conferma più importante dopo la presentazione è quella sul prezzo per il grande pubblico: verrà mantenuto quello dell’iPad 2: 499 dollari per la versione da 16GB, e aggiungendone 100 si potrà portare a casa quella da 32GB.  Come sempre a 699 dollari ci si aggiudicherà il modello da 64 GB. Con l’unico extra di 130 dollari per la versione che supporta la rete 4G.

Sul mercato americano il nuovo dispositivo sarà disponibile  già dal 16 marzo, mentre per l’Italia si dovrà aspettare qualche giorno in più, ovvero il 23 marzo.

Ultima incognita dopo che Apple ha svelato tutti i segreti del new iPad: riuscirà a far fronte alle richieste dei clienti,  che arriveranno numerosissime fin dal primo giorno di commercializzazione, con le scorte pronte nei magazzini?

 Le ordinazioni iniziano oggi, e il modello sarà sugli scaffali oltreoceano dal 16 Marzo. Affrettatevi!

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: Nuovo iPad: si parla già di sold out | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This