App

MTV: app di social TV per promuovere gli abbonamenti mobili

200027769-001

presenta al Mobile World  Congress di Barcellona un’applicazione a metà strada tra una piattaforma di distribuzione di video on-demand e un servizio di .

L’applicazione, disponibile per Apple iOS ed Android, permetterà la visione su dispositivi mobili degli show del network televisivo e abiliterà conversazioni sociali in tempo reale, offrendo agli utenti la possibilità di invitare amici a chattare. Gli utenti potranno sperimentare forme di social viewing a distanza e, contemporaneamente, commentare gli show che si stanno visionando, in una forma maggiormente privata rispetto ad un commento sui social media.

MTV intende in questo modo incentivare la diffusione dei propri servizi di telefonia mobile. L’, Under The Thumb, infatti, sarà distribuita solo in Europa, dove la società gestisce servizi di comunicazione e connessione mobile. Negli USA dove sarebbero necessari accordi con gli operatori mobili, al momento non è prevista un’analoga iniziativa. MTV sembra, quindi, più interessata all’offerta di servizi premium ai 2.5 milioni di abbonati ai suoi servizi di telefonia mobile, che alla distribuzione di contenuti audiovisivi. L’app dovrebbe nei piani del network favorire, inoltre, l’allargamento della base abbonati e l’integrazione dei diversi business del brand.

Michel Dupont, vice presidente senior della divisione Mobile Brand Licensing (MBL) di Viacom Media Networks, conglomerato mediale di cui fa parte il network MTV, ha sottolineato che l’app “connetterà il tradizionale business televisivo di MTV e il nostro mobile business”.

L’applicazione sarà gratuità e permetterà lo streaming di alcuni degli episodi degli show del canale musicale gratuitamente mentre per visualizzare più episodi si dovrà pagare una tariffa mensile. A conferma delle intenzioni della compagnia di usare il servizio come incentivo all’abbonamento ai servizi di telefonia mobile, gli abbonati potranno al contrario visualizzare tutti gli episodi gratuitamente e avranno a disposizione contenuti riservati esclusivamente a loro.

L’applicazione integra, inoltre, una polymorphic interface control che dovrebbe trasformare lo smartphone in un telecomando televisivo.

MTV è entrata nel mercato mobile nel 2003 e al momento offre tali servizi in 6 paesi europei (Germania, Olanda, Belgio, Francia, Italia e Svizzera),; con la nuova iniziativa non solo punta all’incremento degli abbonamenti ma mira a divenire un punto di riferimento per l’utenza giovanile di servizi mobili, mercato molto ambito e su cui tradizionalmente il brand MTV esercita un forte appeal. Le funzioni sociali integrate nell’app favoriscono, inoltre, la presa sul target molto interessato a forme di social viewing.

Ben Jones, direttore tecnolgico dell’agenzia AKQA che creerà l’app, ha confermato, durante l’evento di presentazione, che il servizio è pensato per la generazione dei Millennials. I giovani, che vivono immersi nel digitale, “hanno bisogno di avere i contenuti ovunque sono, in qualsiasi punto, su qualsiasi device… Molti bambini oggigiorno non necessariamente guardano la TV, consumano la maggioranza dei loro contenuti televisivi sui propri laptop, smartphone e tablet.”

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This