Market & Business

Advertising: si va verso un aumento dei budget promozionali?

converse

Gli inserzionisti pubblicitari starebbero considerando un aumento dei budget messi a disposizioni per attività promozionali. I segnali positivi proveniente dall’economia USA, l’abbassamento del tasso di disoccupazione e un maggiore ottimismo tra gli operatori di mercato, potrebbero portare a maggiori investimenti pubblicitari durante l’anno in corso.  Advertiser Perceptions ha intervistato 1200 media decision maker di diversi settori economici riscontrando una propensione maggiore ad effettuare spese per advertising.

I settori più propensi ad un incremento degli investimenti promozionali risultano appartenere alle categorie merceologiche: bellezza, alcolici, servizi finanziari, elettronica di consumo e auto. Le forme promozionali in cui i decision maker sembrano più propensi ad investire sono principalmente la TV via cavo, i media digitali edil mobile, particolarmente search e digital video media. Meno entusiasmo risulta per i media broadcast e per la carta stampata

Il segnale è molto positivo. È la quinta volta dalla crisi del mercato dell’advertising nel 2007 che si riscontra una maggiore propensione all’investimento ma Ken Pearl, presidente di Advertiser Perceptions, precisa: “Ci sono certamente ancora delle paure e dei dubbi collegati con l’economia, ma… molti dichiarano che stanno pianificando di incrementare la spesa piuttosto che ridurla.”

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This