Market & Business

Display advertising: Facebook e Google dominano il mercato

iadvoda

Facebook e Google dominano il mercato dell’online display advertising staccando la concorrenza che continua perdere terreno. Le due compagnie rappresenteranno complessivamente nel 2012 un terzo del mercato complessivo USA  secondo proiezioni della società di analisi eMarketer.

, per il secondo anno consecutivo, raccoglierà la quota maggiore di online display ad nel 2012. La compagnia dovrebbe vendere spazi pubblicitari negli USA per un totale di $2.58 miliardi durante l’anno, con una quota di mercato del 16.8%.

È , però, la società con migliori margini di crescita. Chiuderà il 2012 con 2.54 miliardi di dollari e una quota di mercato del 16.5%, ma supererà, secondo le previsioni eMarketer, il concorrente l’anno successivo. Big G, nel 2013, dovrebbe totalizzare un fatturato proveniente da online display pari a $3.68 miliardi nei soli USA ( 19.8% del mercato) contro i $3.29 miliardi (17.7%) di Facebook. La tendenza dovrebbe confermarsi anche negli anni successivi.

I restanti operatori del settore seguono un andamento di mercato esattamente opposto, con Yahoo che crolla dal 18.4% del mercato nel 2008 al 10.8% del 2011 e continua a perdere presa sul mercato, quest’anno dovrebbe scendere al 9.1%. Microsoft e AOL seguono traiettorie negative simili.

eMarketer spiega le previsioni di crescita di Google con i risultati migliori del previsto che la compagnia sta ottenendo nel segmento display mobile e con la focalizzazione di YouTube su servizi premium display. La società continua, inoltre, ad essere il maggiore operatore nel mercato complessivo di advertising online con una quota di mercato che dovrebbe incrementare durante l’anno (41% nel 2011 vs 44.9 nel 2012).

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This