eBusiness

Facebook: novità in arrivo per l’advertising Premium

Secondo alcune indiscrezioni, il 29 febbraio sarà il giorno in cui presenterà delle innovazioni al suo pacchetto Premium Ads, garantendo notevoli miglioramenti per i suoi clienti.

Non solo formati rinnovati, maggiori dimensioni e finestre sponsorizzate espandibili, che dalle stime proposte garantiranno un aumento dell’engagement del 40% ed accresceranno dell’80% la possibilità di rimanere impressi nella mente degli utenti,  ma verrà data anche la possibilità di pubblicizzare i singoli contenuti presenti all’interno della propria pagina.

Dal 29 i singoli video, foto, link ed eventi potranno essere inseriti nelle inserzioni a pagamento ed indirizzati in maniera mirata verso il proprio target di riferimento.

Tutto questo sembra poter dare al proprio brand un’ulteriore spinta  del 16% nella generazione di nuovi fan, e quindi maggiori possibilità di business rispetto a quanto offerto dal classico sistema di pubblicità utilizzabile su Facebook.

Una ricerca e sperimentazione necessaria per migliorare le prestazioni della propria piattaforma di advertising, soprattutto in vista del lancio in borsa del social network, che potrà generare maggiori entrate economiche e aumentare le quote di mercato, anche in vista dell’introduzione di modalità innovative, legate al tagging georeferenziato, che presto altri competitor adotteranno.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This