eGov

La classifica delle 10 città più “Smart”, secondo Boyd Cohen

green city

Investire in tecnologia, sviluppo ed ecosostenibilità non è una ricetta vincente solamente per le imprese, ma può anche essere un’ottima scelta per le amministrazioni urbane. Soprattutto se questi sforzi contribuiscono a migliorare la qualità della vita di cittadini e turisti, e nel contempo possono determinare minori spese di gestione e maggiori profitti per le casse comunali.

E’ questa l’idea di Boyd Cohen, climate strategist  americano ed autore di “Climate Capitalism”, che ha pubblicato nel suo blog, forte della sua esperienza di consulente del settore, la classifica delle 10 capitali che meglio combinano l’innovazione e le potenzialità dell’ICT con le Green Technology, per garantire maggior informazione, sostenibilità e qualità di vita, a fronte del minor numero di emissioni.

Purtroppo l’Italia è ben lontana dai risultati della Top 10, che vede primeggiare Vienna, Toronto al secondo posto e Parigi sul terzo gradino, seguite da New York, Londra, Tokyo, Berlino, Copenhagen, Hong Kong e come fanalino di coda Barcellona.

La capitale austriaca ha investito in molti progetti fondati su ICT ed ecologia, realizzando un grand numero di innovazioni che, oltre ad essere apprezzate dai cittadini,  l’hanno portata al vertice di numerose sottoclasifiche che Boyd ha utilizzato per stilare l’elenco finale, come quelle sulle “Politiche Ambientali” e la “Digital Governance”. Fondamentale al raggiungimento di questi traguardi è stata la sinergia dell’aministrazione cittadina con le imprese locali e le multinazionali presenti sul territorio, coinvolte in una visione strategica comune di miglioramento attraverso innovazione e CSR.

Un’altra città che promette di scalare posizioni è Copenhagen, che ha dato via a diversi progetti per raggiungere entro il 2015 l’indipendenza energetica e  la totale compensazione delle emissioni.

Puntare sulla Green Economy e le Clean Tech secondo Boyd Cohen è un’affare vantaggioso per tutti i portatori di interesse, in grado di rendere felici i cittadini, più vivibili le loro città, e ripagare gli investimenti delle aziende ed i loro azionisti.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This