Gallery

Tablet in bagno e in camera da letto?

bathroom-reader

I tablet sono utilizzati in momenti della giornata ed in luoghi molto privati ed intimi. Un recente studio, dell’agenzia Rosetta, sostiene che i possessori di li utilizzano spesso in bagno (25%) e spessissimo in camera da letto (68%). Jay Lichtenstein, uno degli analisti della società, commenta: “Ci aspettavamo l’uso in soggiorno, cucina, etc. ma non ci aspettavamo una così alta percentuale in camera da letto, bagno e anche fuori di casa (ad esempio sul patio).”

I dati sembrano confermare l’utilizzo di questa tipologia di come dispositivo aggiuntivo da utilizzare in situazioni in cui la connessione da dispositivi più voluminosi non è possibile o è scomoda. La ricerca, infatti, ha riscontrato, inoltre, che dopo la prima fase di eccitazione per il nuovo gli utenti tendono a tornare ad utilizzare maggiormente i dispositivi di connessione ed elaborazione più tradizionali. Il 47% degli utenti ad esempio preferisce il PC per navigare in rete.

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: Cresce il consumo di video digitali su device mobili | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This