Market & Business

Sony perdite per 1.6 miliardi di euro

sony vaio

Sony ha registrato, nel trimestre Ottobre-Dicembre 2011, perdite per 159 miliardi di yen (1.6 miliardi di euro). I pessimi risultati sono dovuti principalmente alla concorrenza agguerrita nel segmento TV, in particolare della coreana Samsung; e a due fattori esterni quali:  il tasso di cambio della moneta giapponese, che non favorisce le esportazioni, e le inondazioni in Thailandia, con la conseguente distruzione di  parte della filiera produttiva della compagnia.

I ricavi della multinazionale Giapponese, nei tre mesi, sono scesi del 17.4% e le previsioni per l’intero anno che si conclude a Marzo sono ugualmente negative: perdite per 220 miliardi di yen (2.2 miliardi di euro), una cifra molto al di sopra di una precedente stima che parlava di 90 miliardi di yen.

La borsa di Tokyo reagisce male ai risultati finanziari e le azioni perdono il 2%.

La multinazionale ha annunciato, proprio per reagire ad una situazione economicamente critica e ad un progressivo scollamento da concorrenti più innovativi come Apple, che ad Aprile ci sarà un cambio al vertice con l’arrivo di Kazuo Hirai, veterano del settore, a ricoprire l’incarico di CEO. Il neo presidente ha dichiarato, commentando i risultati economici: “Sony deve intraprendere un nuovo corso. Dovremo prendere decisioni dolorose e metterle in pratica”.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This