Device

I device mobili aiutano i giovani a studiare

I device mobili supportano studio e formazione delle nuove generazioni-techeconomy

I nuovi dispositivi mobili, smartphone e tablet in primo piano, ormai sono entrati a far parte della nostra quotidianità, con effetti significativi in tutte le sfere della vita sociale e professionale. Soprattutto dei più giovani, i cosiddetti “nativi digitali”.

Ma come impattano queste tecnologie nella vita delle nuove generazioni, dal punto di vista dell’istruzione e della formazione?

Poll Position ha provato a rispondere attraverso un’indagine dal titolo “Positive or negative for education?”, condotta su un campione rappresentativo della popolazione adulta americana, per un totale di circa 1.100 persone intervistate telefonicamente.

Per il 47% degli adulti americani i nuovi di comunicazione e relazione tra le persone hanno effetti positivi nei confronti degli studenti, dal punto di vista della formazione scolastica e universitaria. In particolare, secondo i dati venuti fuori dal sondaggio, sono i tablet ad essere considerati come nuovi strumenti in grado di supportare gli studenti nelle attività di studio.

I dati sono ancora più positivi tra le fasce di età più giovani. Per il 50% degli intervistati dai 18 ai 29 anni gli effetti di strumenti come e-reader, smartphone e tablet sono positivi per l’educazione e la formazione degli studenti. Anche se sono gli adulti nella fascia 30-44 anni a vedere nei device mobili strumenti che possono accompagnare positivamente lo studio e la formazione degli studenti (il 54%). La percentuale cala al 35%, invece, per gli over 65. Tra uomini e donne, inoltre, ad attribuire una maggiore “valenza formativa” alle nuove tecnologie mobili sono soprattutto gli uomini, con il 49% del campione Poll Position, rispetto al 47% delle donne.

Dunque, mentre per il “senso comune” sono considerati come fonte di distrazione, per quasi un americano su quattro e-reader, smartphone e tablet sono strumenti in grado di accompagnare le attività di studio e formazione delle nuove generazioni.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This