News

Il Daily Mail è il sito di informazione più utilizzato al mondo

Mail Online

Il Daily Mail supera The New York Times e, stando ai dati rilasciati da comScore, diviene il sito di informazione più utilizzato al mondo. 45.3 milioni di persone, nel mese di dicembre, hanno visitato il sito del , contro i 44.8 del Times.

Il Daily Mail conserva il primato nel mercato europeo (dove i site sono utilizzati da quasi un utente su due, +9% in un anno). Il Mail Online, a Novembre 2011, ottiene 20.1 milioni di contatti (visitori unici) nel vecchio continente, seguito dal Guardian (15.7 milioni).

La crescita è, però, trainata, per  Martin Clark editor e publisher del Mail Online, principalmente dal traffico proveniente dagli Stati Uniti; esploso, anche, per l’assunzione di Katherine Thompson, deputy editor in precedenza al The Huffington Post.

Una portavoce del Times, Eileen Murphy, replica che il Mail Online ha conteggiato tutte le sue proprietà online (in particolare il sito di finanza personale ThisIsMoney), mentre il Times non utilizza lo stesso sistema ed è, ancora a tutti gli effetti, il più seguito newspaper site individuale al mondo. Murphy ha sottolineato, inoltre, che target e stile giornalistico delle due testate sono molto differenti.

L’ editor del Mail replica, a sua volta, “la nostra traiettoria di crescita … è molto più veloce di quella del ” e rivendica un approccio al giornalismo fortemente orientato alla soddisfazione dei gusti del pubblico “Noi pubblichiamo le notizie che le persone vogliono leggere”. Tale approccio, confermato parzialmente nel mercato europeo da percentuali di traffico da Facebook leggermente più alte rispetto al Guardin (13,1% vs 12,8%), sembra la vera carta vincente del Daily Mail nella sfida con il Times.

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. mauro

    31/01/2013 alle 11:24

    Volevo chiedere io sto Apprendo un attivitta in proprio come figura procacciatore d’affari Cerco clienti per studi dentisti. Sono autonomo da loro sto preparando un sito non so se usare termini plurarli o singolari visto che come azienda sono me stesso quali dei 2 metodi ha piu efficaccia. O credibilita.

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This