Market & Business

RIM: i co-CEO Mike Lazaridis e Jim Balsillie si dimettono

RIM: i co- CEO Mike Lazaridis e Jim Balsillie si dimettono.techeconomy

Dopo settimane di voci e indiscrezioni sulla possibile vendita dell’azienda, alla arriva l’ennesimo colpo di scena: Mike Lazaridis e Jim Balsillie hanno rassegnato le dimissioni da co-CEO cedendo alle pressioni degli investitori.

Al loro posto Thorsten Heins, gia’ COO (Chief Operating Officer ) di RIM, su cui molti analisti già tengono gli occhi puntati. Gli investitori, infatti, avevano recentemente manifestato la richiesta di un cambio al vertice che potesse rivitalizzare la linea di produzione della RIM e ridare lustro all’immagine dell’azienda. Ma Heins, a lungo stretto luogotenente di Lazaris, dovrà convincere di essere davvero l’uomo della svolta.

Sui due ex co-CEO le nubi avevano iniziato ad addensarsi nelgi ultimi anni, soprattuto a causa della progressiva perdita di terreno del Balackberry, nei confronti dell’iPhone, della Apple, e dell’innovativo sistema Android, di Google.

Commentando le dimissioni, Lazaridis ha detto: “Arriva un momento nella crescita di ogni azienda di successo quando i fondatori riconoscono la necessità di passare il testimone alla nuova dirigenza. Jim ed io siamo andati al consiglio dicendo loro che il momento era giunto. Con 7 sul mercato, PlayBook 2.0 disponibile a febbraio e 10 previsto per fine di quest’anno, l’azienda sta entrando in una nuova fase e abbiamo sentito che era il momento per un nuovo leader. Jim, io ed il consiglio siamo tutti d’accordo che il leader doveva essere Thorsten Heins. “

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: Smartphone vs client PC | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This