News

In arrivo una direttiva UE sul copyright in rete

michel-barnier_2

La Commissione europea presentera’ entro la fine del 2012 una nuova versione della Direttiva sull’applicazione dei diritti di proprieta’ intellettuale: lo ha annunciato oggi il commissario Ue al Mercato interno, , commentando che Bruxelles segue ”da vicino” gli sviluppi di questo settore a livello mondiale, incluso l’attuale dibattito sul disegno di legge antipirateria online in discussione al Congresso americano (Sopa).

Ma la vicepresidente della Commissione europea e responsabile per l’ e le nuove tecnologie, Neelie Kroes, ha bocciato senza appello il Sopa con un messaggio inviato su Twitter a seguito della decisione dell’Fbi di chiudere il sito di file-sharing Megaupload.

Barnier ha poi tenuto a sottolineare che, in linea di ”principio, il furto della proprieta’ non puo’ essere tollerato”. Ha poi precisato che il suo obiettivo é quello di assicurare che “possano emergere in Europa nuovi modelli di attivita’ online con una solida certezza legale per i fornitori e per i consumatori”. Vogliamo dare ” la possibilita’ agli autori di offrire i propri lavori su Internet e vogliamo proteggerli contro il furto di questi lavori” ha poi continuato.

Per questo, ha proseguito Barnier, la Commissione europea ”facilitera’ la concessione delle licenze sulla musica e altri lavori stabilendo pari condizioni nel mercato unico per la gestione comune dei diritti. Stiamo lavorando a una proposta entro questa primavera”.

Con la revisione della Direttiva, Bruxelles vuole assicurarsi che gli operatori che violano la legge sul diritto d’autore derivandone un profitto, vengano ”identificati e sanzionati rapidamente dalle Corti negli Stati membri”

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This