Market & Business

Chapter 11 per Kodak

bancarotta

Ne avevamo già parlato. ha alla fine presentato istanza per essere ammessa al Chapter 11 della legge fallimentare americana. Il Chapter 11 è l’equivalente in USA della nostra amministrazione controllata. In pratica la società continua ad esistere e a mantenere attiva la sua produzione industriale ma tutte le sua obbligazioni e impegni verso terzi possono essere rinegoziati con maggiore flessibilità (un po’ come è successo a Parmalat).

La mossa era stata anticipata dalla stessa società lo scorso novembre qualora non fosse riuscita a trovare un acquirente per i suoi brevetti che consentisse di portare ossigeno alle casse dell’azienda, eventualità che evidentemente è rimasta tale.

Eastman Kodak Co. ha detto di essersi assicurata 950 milioni dollari in finanziamenti da Citigroup Inc. e che prevede quindi di essere in grado di gestire la propria attività durante la riorganizzazione fallimentare e di pagare i dipendenti per i quali non sono previsti tagli.

Il CEO Antonio Perez ha dichiarato che la richiesta dell’amministrazione controllata è “un passo necessario e la cosa giusta da fare per il futuro della Kodak” il cui business è stato messo a dura prova dalla rivoluzione digitale che ha trovato l’azienda largamente impreparata ad affrontare l’agguerrita concorrenza degli altri produttori.

Lazard, FTI Consulting Inc. e Sullivan & Cromwell LLP affiancheranno l’azienda nel periodo necessario alla riorganizzazione aziendale e alla rifocalizzazione della produzione in senso digitale, che dovrebbe completarsi, secondo quanto dichiarato dall’azienda, nel 2013.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This