News

Facebook aumenta gli introiti pubblicitari

Facebook Advertising Report aumentano gli introiti pubblicitari del Social Network-techeconomy

continua a crescere. Non solo dal punto di vista degli utenti, ma anche degli introiti dalle campagne di pubblicità.

A rivelarlo è il Facebook Advertising Report 2011, realizzato dalla TBG Digital, azienda leader nel settore dell’ e specializzata nelle attività di marketing e di pubblicità sul Social Network di Zuckerberg.

In uno studio che ha preso in considerazione 326 miliardi di annunci pubblicitari visualizzati ed i 266 inserzionisti provenienti da 205 Paesi di tutto il mondo gestiti da TBG Digital, si evidenzia come il totale di introiti pubblicitari sia aumentato addirittura del 23% da marzo a dicembre 2011.

A incentivare questa crescita sono state soprattutto le aziende e le istituzioni del settore Finance e Food & Drink, quelle che più hanno investito in pubblicità su Facebook nel 2011, rispettivamente con il 18% e il 15% sul totale degli otto settori di mercato presi in considerazione dallo studio. A seguire Game e Retail.

Per il Facebook Advertising Report una delle strategie più importanti per la crescita nel mercato pubblicitario dell’azienda di Palo Alto è il lancio delle Sponsored Stories. Si tratta delle pubblicità associate alle preferenze e ai gusti degli iscritti a Facebook, visualizzate direttamente tra i post e le note degli utenti che abitano il Social Network. Le Sponsored Stories, veri e propri social ads per l’interazione tra utenti e brand, secondo la TBG Digital sono state in grado di sviluppare ben il 46% in più di click, rispetto agli altri spazi di pubblicità a disposizione degli inserzionisti che investono sul Social Network.

A seguire, le campagne pay per click interne a Facebook, quelle che puntano alle pagine e ai profili corporate e istituzionali sulla piattaforma, che costano alle aziende ben il 29% in meno degli spazi di advertising che puntano a Siti esterni al Social Network.

Infine le previsioni. Per il report targato TBG Digital nel 2012 il Social Network dovrebbe continuare a crescere, confermando il del 2011. Tuttavia, una nuova mission dovrebbe animare il nuovo anno di Facebook: equilibrare il tasso di crescita dei costi – i cosiddetti cost per mille (CPM) e cost per click (CPC) sono aumentati in tutto il mondo, Stati Uniti in testa – per puntare alla coda lunga degli inserzionisti pubblicitari e “difendersi” dalla possibile competizione di Social Network che cominciano a raggiungere numeri impressionanti, Twitter in primo piano.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This