News

Social commerce: Facebook e soci non dettano le regole per lo shopping di Natale

I social network non dettano le regole per lo shopping di Natale.techeconomy

Le tante promozioni dedicate agli iscritti alle fan page di pare non abbiano ottenuto i risultati sperati. Da un’indagine condotta da Baynote solo il 9% delle persone che hanno partecipato allo studio, ha comprato i passati regali di natale attraverso il canale ufficiale di vendita su Facebook. Il 59%, invece, degli americani ha comprato i doni direttamente dal canale ufficiale di vendita web dei singoli marchi.

Inoltre, circa l’80% dei compratori ha dichiarato che suggerimenti e connessioni personali sui social network non hanno in alcun modo influenzato le decisioni sul loro shopping di natale e, dato interessante, la maggioranza degli acquisti in mobilità,  è stato effettuato su tablet piuttosto che dagli altri device mobili. Ma l’abitudine maggiormente gettonata è stata quella di cercare il prodotto online per conoscerne caratteristiche e prezzi, per poi acquistarlo direttamente in negozio, confermando l’abitudine ancora alta a voler “toccare con mano” le merci.

La ricerca dimostra che i social network hanno ancora molta strada da fare prima di incidere davvero sul mondo dell’ anche se i primi importanti passi sono stati compiuti: tanti dei maggiori marchi hanno oggi una pagina di Facebok, un account Twitter e anche una pagina su Google+. Tuttavia, a livello di risultati, c’è spazio per poter fare davvero affari sui social network ed è uno dei motivi per cui i manager stanno diventando figure sempre più strategiche per le aziende.

Una breve sintesi della ricerca è disponibile qui.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This