Device

E’ il Kindle Fire l’unico rivale dell’iPad

kindle-fire

I tablet continuano ad essere l’oggetto del desiderio dei consumatori come dimostra anche l’attenzione che tutti i maggiori produttori hanno dedicato alle tavolette durante l’edizione appena conclusa del Consumer Electronics Show di Las Vegas. Samsung, Sony, Acer e Toshiba hanno presentato i propri tablet, tutti su piattaforma Android, con l’obiettivo di aggiudicarsi delle quote di mercato sottraendole all’unico vero dominatore del segmento: sua maestà l’.

L’unico competitor a creare qualche preoccupazione in casa sembrerebbe essere in questo momento il Fire. La tavoletta di avrebbe infatti venduto, secondo le stime più aggiornate, tra i 4 e i 6 milioni di pezzi nell’ultimo trimestre del 2011. Un successo, quello del Kindle Fire, per certi versi inatteso, che ha fatto riscrivere agli analisti le previsioni di vendita per i prossimi mesi, aggiornandole al rialzo per e al ribasso per Apple.

In particolare, Tavis McCourt di Morgan Keagan ha ridotto le stime di vendita degli iPad a 13 milioni di pezzi veduti nell’ultimo trimestre del 2011 rispetto alla precedente ipotesi di 16 milioni di pezzi, con un conseguente calo del fatturato da parte dell’azienda di Cupertino le cui vendite da tablet peserebbero per il 21,3% sul fatturato anziché il 24,3% precedentemente ipotizzato.

Anche Barclays ha aumentato le previsioni di vendita del Kindle Fire, portandole a 5,5 milioni di pezzi, con un incremento di 1 milione di pezzi dalla precedente stima. Il suo analista Anthony Di Clemente ha pronosticato che, alla luce del gradimento ricevuto dai consumatori, la tavoletta di Amazon riuscirà a vendere 18 milioni di pezzi nel 2012.

 Secondo Gartner invece il numero di Kindle venduti da Amazon nel corso dell’anno sarà di 10,7, circa un quinto delle stime di vendita dell’iPad pari a 55 milioni. In ogni caso sono numeri che consentono alla società di Jeff Bezos di piazzarsi al secondo posto nel mercato dei tablet sopravanzando peraltro Samsung di circa un milione di pezzi.

Si tratta ovviamente di stime, non essendo ancora disponibili dati ufficiali. Quello su cui tutti sembrano concordare è il fatto che il Kindle Fire stia mettendo pressione ad Apple in virtù dell’accesso all’immenso catalogo di Amazon e del prezzo (199 dollari rispetto ai 499 dell’iPad), tant’è che  secondo indiscrezioni di mercato, Apple starebbe pensando di posizionare l’iPad3 atteso all’inizio del secondo trimestre di quest’anno ad un prezzo maggiormente competitivo che dovrebbe andare tra i 299 e i 399 dollari.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This