Device

Aakash: 1,4 milioni di prenotazioni per il tablet indiano low cost

Aakash_ 1,4 milioni di prenotazioni.techeconomy

Numeri da Apple, ma prezzi da grossista: è Aakash, il “popolare” voluto dal governo Indiano, messo in vendita lo scorso dicembre a soli 50 dollari che scendono a 35 per gli studenti. Sono loro, di fatto, il vero target di quest’azione pubblica a supporto dell’informatizzazione dei giovani.

In due settimane il tablet è diventato l’oggetto del desiderio di mezza come dimostra  il milione e quattrocentomila prenotazioni d’acquisto effettuate online. Facendo un rapido confronto: Apple ha venduto un milione di iPad in 28 giorni e 3 milioni in 80 giorni dal suo lancio nell’aprile del 2010. Ad oggi, il modello più economico di iPad è circa 12 volte più caro di un Aakash anche se le prestazioni dei due dispostivi non sono paragoniabili: il tablet indiano ha uno schermo sette pollici, processore da 366 Mhz, 256 MB di ram, 2 GB di memoria, connettività WiFi e sistema operativo Android, ben al disotto delle prestazioni che l’occidente richiede a un prodotto sofisticato come un tablet.

Pare, comunque, che l’enorme traffico gerenerato online all’apertura della vendita, abbia allarmato i responsabili dei protocolli di sicurezza che temevano un attacco hacker. Invece: “Abbiamo dovuto spiegargli che avevamo appena aperto le vendite sul sito” spiega Suneet Singh Tuli, CEO di Datawind, l’azienda produttrice di Aakash.
La prima trance di dispositivi, 30.000, sono già stati esauriti e per far fronte all’enorme richiesta, la Datawind ha divuto approntare in tutta fretta un piano di apertura di nuove fabbriche in India per accelerare la produzione dei tablet: “Non ci aspettavano un responso così alto sia dai privati che dai clienti business. Pensiamo già di distribuire 70.000/75.000 dispositivi al giorno quando le altre fabbriche saranno attive” spiega ancora Tuli, ma pare che questo non avverrà prima di Aprile. Un mercato potenziale enorme, quello indiano, che conta più di un miliardo di persone e una diffusione di internet ad oggi ferma al 10%.

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: Arriva la nuova versione del tablet più economico del mondo | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This