Device

Amazon rivela le vendite del Kindle

kindle_sales

Cade il velo su una delle domande rimaste più a lungo senza risposta nel mondo dell’Information Technology ovvero il numero di venduti da . Fin dal suo lancio nel 2007 ha sempre rifiutato anche negli incontri con gli analisti di riferire cifre di vendita, limitandosi semplicemente ad affermare come ogni nuova versione lanciata fosse la più venduta di sempre.

Finalmente qualcosa è stato svelato: sul suo sito web Amazon ha infatti dichiarato che “per la terza settimana di fila, i clienti stanno acquistando ben oltre 1 milione di dispositivi Kindle a settimana“, il che significherebbe 3 milioni di Kindle venduti nelle ultime tre settimane.

E’ una dichiarazione che non rompe con il proverbiale riserbo di un’azienda e che non è esattamente un modello di trasparenza. La società infatti non fornisce le cifre dei diversi Kindle in commercio, che vanno dai 79 dollari della versione base ai 199 del Kindle Fire.

Proprio sul Kindle Fire sono concentrate tutte le attenzioni degli analisti perché è proprio questo il prodotto che nelle intenzioni dell’azienda dovrebbe minare lo strapotere dell’iPad (per il quale invece la Apple ha sempre fornito i dati di vendita) grazie anche ad un prezzo di vendita che è meno della metà di quello dell’azienda di Cupertino.

Il Kindle Fire è stato posizionato da Amazon come un focalizzato sulla fruizione di contenuti media: dalle lettura di libri e riviste alla visualizzazione di video e all’ascolto di musica. Schermo di 7 pollici e un sistema operativo che gira su una personalizzazione molto spinta del sistema operativo Android, che ha però suscitato qualche critica da parte dei primi utilizzatori tanto che Amazon ha annunciato che entro un paio di settimane sarà disponibile un aggiornamento al sistema operativo del Kindle Fire che dovrebbe portare un aumento della velocità del dispositivo e un miglioramento dei controlli presenti sul touchscreen, oltre a dare agli utenti la possibilità di gestire la history delle attività di browsing, per consentire a eventuali diversi utilizzatori di rendere privata la propria attività di navigazione.

Le previsioni sono comunque di 5 milioni di Kindle venduti entro il 2011 e stando ai dati diffusi da Amazon il target sembra essere alla portata.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This